Stare dalla parte dei Kurdi richiede decentralismo

Stare davvero dalla parte dei Kurdi, richiede una forte adesione a principi autenticamente decentralisti, anticolonialisti, anti-imperialisti e antimilitaristi. Una dichiarazione del consiglio federale di Comitato Libertà Toscana. Il popolo curdo, la causa dei Kurdi, le speranze del Kurdistan riscuotono attenzione e solidarietà in tutto il mondo, non solo tra coloro che hanno una cultura anticolonialista…

Risultato delle elezioni in Turchia?

Ancora una volta, le elezioni legislative e presidenziali si sono svolte in un clima di tensione e insicurezza. Inoltre in un contesto di Stato d’urgenza, rinnovato in permanenza dopo il colpo di stato mancato del 15 luglio 2016, data alla quale il governo si era affrettato ad estendere il suo controllo nelle diverse città del…

Rojava, una democrazia senza Stato.

Perché il mondo sta ignorando i rivoluzionari curdi? [di David Graeber] Nel 1937 mio padre si unì alle Brigate Internazionali per difendere la Repubblica spagnola. Un anno prima, un tentato colpo di Stato fascista era stato temporaneamente sventato grazie a una rivolta dei lavoratori, guidata da anarchici e socialisti, alla quale seguì, in buona parte…

Italia e UNESCO a difesa delle opere d’arte in pericolo

Ratificato l’accordo che attiva esperti italiani e Carabinieri in casi di emergenza [by Marcello Cristo – lavocedinewyork.com] Con la firma del trattato con l’agenzia ONU, l’Italia diventa il paese guida nell’iniziativa UNESCO di tutelare il patrimonio artistico ed archeologico nei paesi, come la Siria e l’Iraq, in cui guerre e traffici illeciti minacciano il retaggio…