L’Europa dei popoli? No quella che conviene

di Willy Münzenberg Molti si chiedono perché le classi dirigenti italiane – imprenditori, politici, professori universitari e dirigenti di pubbliche amministrazioni e aziende pubbliche – siano favorevoli all’euro, cioè al sistema di cambi fissi imperniato sul marco che crea una moneta emessa dalla BCE senza alcun limite, ma sempre a debito degli Stati come farà…

LA QUESTIONE IMMIGRAZIONE di Armando Melodia

Mozione presentata al primo congresso nazionale di Siciliani Liberi da Armando Melodia. L’immigrazione verso i paesi europei di grandi masse di donne e uomini provenienti dalle aree più povere del pianeta è Il fenomeno che rappresenta in maniera più evidente gli effetti devastanti delle politiche economiche orientate alla cosiddetta globalizzazione, poste in essere dal capitalismo…

La questione migratoria come arma di ricatto verso i paesi del sud Europa.

di Giacomo Sferlazzo – Collettivo Askavusa Lampedusa La Libia è nel caos perché è questo che vogliono gli speculatori internazionali a partire dalle multinazionali del petrolio. La Francia spinge affinché le imprese italiane vengano fatte fuori. Il rapporto privilegiato che l’Italia e la Libia avevano costruito a partire dal colpo di Stato di Gheddafi è…

Mafia esercito della CIA, spuntano le prove

L’impunità di cui ha goduto la mafia è presto spiegata, quella stessa impunità che oggi hanno ereditato i politici italiani, specie quelli coinvolti negli scandali legati alla corruzione; dunque non deve sorprendere l’andazzo delle cose italiche, in Italia l’impunità è legge, il nostro paese è una vasta area criminale dove gli americani in mezzo secolo…

Barack Obama e le feste per il cagnolino Matteo Renzi

L’Italia di Renzi accolta con tutti gli onori alla Casa Bianca, ma a rimanerci offesa è la democrazia italiana L’esprimere un sincero patriottismo da italiani in America non ci rende immuni dal restare sbalorditi per alcune dichiarazioni del presidente Barack Obama durante la visita del premier Matteo Renzi alla Casa Bianca. Riguardo al voto sul…

Morire per Renzi? No, grazie!

Nel nome della solita, ipocrita ‘missione di pace’, il governo Renzi sta per mandare 5 mila ragazzi italiani a rischiare la vita in Libia. E perché, alla fine? Per difendere gli interessi di Squinzi, dell’ENI, dell’OTO Melara, della Beretta, dell’Augusta e, in generale, delle fabbriche di morte. Scommettiamo che la maggior parte di questi soldati…