Morire per Renzi? No, grazie!

Nel nome della solita, ipocrita ‘missione di pace’, il governo Renzi sta per mandare 5 mila ragazzi italiani a rischiare la vita in Libia. E perché, alla fine? Per difendere gli interessi di Squinzi, dell’ENI, dell’OTO Melara, della Beretta, dell’Augusta e, in generale, delle fabbriche di morte. Scommettiamo che la maggior parte di questi soldati…