Solo l’amore sovrannaturale è libero.

di Maurizio Castagna Volendo forzarlo gli si sostituisce un amore naturale. Ma, inversamente, la libertà senza amore sovrannaturale, quella del 1789, è affatto vuota, semplice astrazione, senza nessuna possibilità di esser mai reale (Simone Weil- L’ombra e la Grazia) Già, la libertà del 1789, quella delle ghigliottine e degli eserciti imperiali. Senza amore, senza amore…

Al posto di una transizione ecologica l’ennesima “transazione!

di Vera Greco A saperlo, quanta fatica per evitare fin quando e fin dove ho potuto che rovinassero la Sicilia…e invece ora d’amble’, e per giunta chiamandola “transizione ecologica”! Ma forse hanno sbagliato una vocale… “transazione”. Si poteva e si doveva approfittare proprio di questa grande occasione per semplificare le operazioni più complicate e difficili…

L’avvenire è AUTONOMIA, FEDERALISMO O INDIPENDENZA

RESISTENZE ETICHE di Rossella Mannone L’avvenire è AUTONOMIA, FEDERALISMO O INDIPENDENZA: questo dobbiamo porre nella volontà, nell’attesa, nelle intenzioni. Questa è la direzione che Autonomie e Ambiente, un raggruppamento di 10 realtà autonomiste, federaliste, confederaliste, territorialiste, indipendentiste, intende intraprendere. Autonomie e Ambiente è un insieme di DIVERSITA’ accomunate dalla volontà di DE-CENTRARE il governo dal…

La Sicilia non è mai stata vinta!

di Santo Trovato La Sicilia non è mai stata vinta, ma, al contrario, è sempre stata vincitrice! Ci hanno inculcato in questi 150 anni che il popolo è inerme difronte a chi gestiste il potere; ci hanno inculcato che non possiamo fare niente…; ci hanno inculcato che nulla è mai cambiato, nulla cambia e nulla…

FEDEZ E LA “MUTAZIONE ANTROPOLOGICA”

di Pino Cabras Contestualizziamo tutto, incluso il caso Fedez. In cointeressenza con la moglie Ferragni, Fedez regge una fiorente attività imprenditoriale nel campo editoriale-pubblicitario legato alle multinazionali statunitensi che hanno perimetrato il web all’interno dei grandi recinti dei social network. È un capitano d’industria diversissimo da chi poteva fregiarsi di questa definizione trent’anni fa in…

La Sicilia potrebbe essere una “ISOLA FELICE”!

di Liliana Bortolin Diceva Thomas More (Tommaso Moro) – concetto questo ripreso anche dal sociologo Lewis Mumford – che una cartina geografica che non preveda una isola felice non è da considerare! In effetti un’ isola felice è solo un utopia nel immaginario collettivo e comune, ma è così che immaginiamo la nostra Sicilia, un’…

La Terra è Vita, in Sicilia più che altrove

Dalla Segreteria di Siciliani Liberi riceviamo e pubblichiamo Siciliani Liberi denuncia come gravissima la distrazione verso il Nord dei Fondi Europei destinati allo svluppo rurale del Sud e sottoscrive pienamente la richiesta dell’associazione “Terra È Vita” di dimissioni immediate del Ministro Patuanelli. La responsabilità di questa vicenda, uguale purtroppo a tantissime altre di un Paese…

SICILIANI LIBERI E FORCONI INTESA PER LE REGIONALI

Entrambe le forze politiche hanno, nelle ultime consultazioni elettorali siciliane, rappresentato l’alternativa ai partiti tradizionali e nazionali. Due forze complementari fra loro che hanno deciso di farsi portavoce delle realtà che vedono in Sicilia e solo nella Sicilia il loro riferimento politico. La Storia dal dopo guerra dimostra che gli interessi isolani si infrangono con…

MAKARI Fiction figlia di una cultura coloniale

di Nuccia Grassonelli Makari. Gaetano Savatteri SavatteriDesidero esprimere una mia personale considerazione in merito alla terza puntata della fiction Makari.Premetto che non ho letto i libri dell’autore.Sono dell’opinione che sia un errore confrontare l’operadi Savatteri con Camilleri e non perché ritengo quest’ultimo sia migliore del primo semplicemente perché penso trattasi di persone che esprimono in…

È L’UOMO CHE VA DIFESO O L’UMANITÀ?

Riflessioni: di Marco Lo Dico L’Uomo come individuo, declinato e funzionale al sistema produttivo attuale risulta essere strumento. Un oggetto che perde la sua centralità di soggetto motore del proprio futuro e propositivo per l’idea di mondo e di società. L’uomo diviene sempre più parte passiva del proprio territorio e sempre più sradicato dal sistema…