17 GIUGNO COMMEMORAZIONE DI TRE EROI SICILIANI

di Angelo Russo Tre eroi siciliani dimenticati nella lotta per l’indipendenza della Sicilia del dopoguerra hanno dato la vita per ridare all’isola il suo Parlamento e parte di quell’autogoverno che l’aveva resa nei secoli una Nazione orgogliosa e prestigiosa al centro del Mediterraneo, sono certamente Antonio Canepa di 36 anni, Carmelo Rosano di 22 anni…

L’avvenire è AUTONOMIA, FEDERALISMO O INDIPENDENZA

RESISTENZE ETICHE di Rossella Mannone L’avvenire è AUTONOMIA, FEDERALISMO O INDIPENDENZA: questo dobbiamo porre nella volontà, nell’attesa, nelle intenzioni. Questa è la direzione che Autonomie e Ambiente, un raggruppamento di 10 realtà autonomiste, federaliste, confederaliste, territorialiste, indipendentiste, intende intraprendere. Autonomie e Ambiente è un insieme di DIVERSITA’ accomunate dalla volontà di DE-CENTRARE il governo dal…

La Sicilia non è mai stata vinta!

di Santo Trovato La Sicilia non è mai stata vinta, ma, al contrario, è sempre stata vincitrice! Ci hanno inculcato in questi 150 anni che il popolo è inerme difronte a chi gestiste il potere; ci hanno inculcato che non possiamo fare niente…; ci hanno inculcato che nulla è mai cambiato, nulla cambia e nulla…

Agatocle un Siciliano figlio del destino!

Nacque a Termini Imerese nel 361 aC da una famiglia proletaria trasferitasi in seguito a Siracusa, mettendosi già da fanciullo in vista per la sua prestanza fisica e la sua oratoria. Dal padre Carcino apprese l’arte del commercio e dell’artigianato, rendendosi popolare nelle fila dell’esercito e della plebe per la sua fede democratica, già nel…

La Sicilia potrebbe essere una “ISOLA FELICE”!

di Liliana Bortolin Diceva Thomas More (Tommaso Moro) – concetto questo ripreso anche dal sociologo Lewis Mumford – che una cartina geografica che non preveda una isola felice non è da considerare! In effetti un’ isola felice è solo un utopia nel immaginario collettivo e comune, ma è così che immaginiamo la nostra Sicilia, un’…

È L’UOMO CHE VA DIFESO O L’UMANITÀ?

Riflessioni: di Marco Lo Dico L’Uomo come individuo, declinato e funzionale al sistema produttivo attuale risulta essere strumento. Un oggetto che perde la sua centralità di soggetto motore del proprio futuro e propositivo per l’idea di mondo e di società. L’uomo diviene sempre più parte passiva del proprio territorio e sempre più sradicato dal sistema…

Un Convegno per chi crede nelle comunità e nei territori

Riceviamo e volentieri pubblichiamo dal Comitato Vespro COMUNICATO Oggi più che mai in Europa è di attualità il dibattito sull’autodeterminazione di alcune comunità territoriali e nazionali non dotate di proprie istituzioni completamente indipendenti. In quest’ottica e in occasione del 739° anniversario della rivolta del Vespro, celebratosi lo scorso 30 marzo, avrà luogo questo sabato 3 aprile un importante convegno internazionale…

IL MEDITERRANEO : LA VERA SFIDA E’ IL DIALOGO

IL MEDITERRANEO E LE RELIGIONI….LA SFIDA DEL DIALOGO LE TRE RELIGIONI MONOTEISTE di Lucas G. Crocevia di ricchezze e di contraddizioni a livello culturale, politico, economico, sociale e religioso, il Mare Mediterraneo, che pur essendo uno dei mari più piccoli del pianeta, è uno dei “mondi vitali” del pianeta dove ancora oggi ci sono ricchezze…

LA CATALOGNA È PRO INDIPENDENZA

di Alfredo Gatta Il primo incontrovertibile dato di fatto è che chiunque segua la politica con un minimo interesse non può che vedere con affetto ed empatia una Comunità ed un Popolo come quella catalano che dimostra, in ogni singola occasione, un’incredibile forza d’animo ed una profonda dedizione verso la partecipazione e la democrazia. Ora…

La memoria dei nostri Borghi è memoria collettiva difenderli un dovere.

Riceviamo una segnalazione che volentieri pubblichiamo. Siamo convinti che la memoria del nostro territorio è importante per costruire un nuovo futuro. La rigenerazione dei luoghi, mantenendone l’anima, può essere volano di sviluppo, ma cancellare la memoria e l’intima essenza del luogo, ne svuota ogni significato. di Filippo Marchetta Chi scrive dall’altra parte dello schermo è…