La Sicilia sempre più povera, il Nord sempre più ricco….ignoranza o malafede?

di Mario Danny Messinese

Perché la Sicilia è sempre più povera e il Nord è sempre più Ricco?
Non è che è in mala fede?

Il codice Civile parte con il presupposto che qualora non si riesce a dimostrare la mala fede di una persona, si da per esclusione che quest’ultima sia in buona fede.
In questo caso, però, la musica è ben diversa!
Partiamo dall’inizio.

Ripassiamo insieme le basi del diritto costituzionale!!!

“Le leggi costituzionali sono leggi di pari rango rispetto alla Costituzione e servono per modificarla (leggi di revisione costituzionale) o per integrarla (leggi costituzionali). Indipendentemente dal loro obiettivo le leggi costituzionali sono approvate dal Parlamento con il c.d. procedimento aggravato, un sistema di votazione che richiede maggioranze più ampie di quelle necessarie per l’approvazione delle leggi ordinarie e una doppia approvazione da parte di ciascuna delle due Camere che deve avvenire con un intervallo di tempo tra una votazione e l’altra non inferiore a tre mesi.”

-Avete capito?
Se ci siete riusciti, mi complimento con voi dato che avete compreso ciò che i nostri rappresentanti non hanno fatto.
In sostanza, lo Statuto Siciliano (essendo disciplinato dalla legge costituzionale n 3 del 1948 e anche a norma dell’articolo 116 della Costituzione italiana) ha rango costituzionale.

Quindi, una legge ordinaria non può in alcun modo modificare o abolire una legge costituzionale (in questo caso lo Statuto) in quanto necessita di un procedimento aggravato.
Inoltre, viene anche espressamente affermato dall’articolo 41 Ter del nostro Statuto.
Motivo per il quale, il Disegno di Legge di Bilancio 2021 all’art. 190 (Subentro Agenzia delle entrate-Riscossione a Riscossione Sicilia S.p.A.) è assolutamente incostituzionale!
Dato che è una legge ordinaria.
Però evidentemente, lo Stato non si fa alcun scrupolo nel mettere in ginocchio la nostra Regione.

Il fatto che sottrae illegittimamente ogni anno oltre 7 MILIARDI di euro alla Sicilia ci fa capire già il suo interesse nei nostri confronti.

Presidente Nello Musumeci, Ministro Francesco Boccia..”IGNORANTIA LEGIS NON EXCUSAT” che sia chiaro

Denunciamo questa ennesima ingiustizia.
Vi invito a visionare e condividere il video, grazie per chi lo farà.
⬇️⬇️⬇️


https://fb.watch/1TSf67HTEG/

Tratto dalla pagina Facebook Lu Statutu https://www.facebook.com/LuStatutu/