Il Covid non ferma le Aerolinee Siciliane!

il

di Salvo Fanara

Un pubblico attento ed interessato ha assistito, Sabato 27 giugno, al Meeting svoltosi al Castello di Castellammare, organizzato da Aerolinee Siciliane e dall’ Associazione Recuperiamo l’Identità Siciliana, dal titolo “Azionariato Popolare e Trasporto Aereo”.

Interessanti gli interventi dei relatori. Dopo l’ Assessore Vincenzo Abate (Assessore allo Sviluppo Economico, Attività Produttive, Polizia municipale ed Ambiente di Castellammare del Golfo) che ha voluto portare il saluto del Sindaco e dell’amministrazione Comunale, il dott. Salvo Fanara, dell’ Ass. Recuperiamo l’Identità Siciliana, si è soffermato sulla grave situazione economica, sociale, infrastrutturale ed occupazionale della Sicilia, agli ultimi posti in Europa in tutti gli indicatori di valutazione.

Il dott. Luigi Crispino, Presidente di Aerolinee Siciliane ha messo in evidenza quanto sia fondamentale per la nostra Terra e per superare le criticità in essa contenute, enunciate nell’intervento precedente, poter disporre di una Compagnia Aerea di Bandiera, che oltre ad avere un ruolo di vettore per il trasporto di persone e merci a prezzi calmierati, avrebbe anche una predominante rilevanza sociale e solidale. Non secondaria sarebbe infine la funzione di formidabile volano di sviluppo per l’economia dell’ Isola, con particolare riferimento alle ricadute sul turismo.

Il dott. Melchiorre, Vice Presidente del Consiglio di Gestione di Aerolinee Siciliane, ha evidenziato ed approfondito alcuni aspetti inerenti la forma giuridica di Azionariato Popolare e come questi, insieme ai contenuti del documento Statutario, rappresentino efficaci strumenti di garanzia nei confronti degli azionisti.

Con il supporto, infine, della Sig.ra Mara Arcifa, in rappresentanza degli Azionisti e del Dott. Guasone, componente del Consiglio di Sorveglianza di Aerolinee Siciliane si è concluso con successo l’Incontro, vivacizzato da interessanti ed efficaci interventi del pubblico.