Papa Francesco: “prendersi cura dell’acqua è imperativo urgente”. Privatizzazione è inaccettabile!

“Prendersi cura delle fonti e dei bacini idrici è un imperativo urgente”. Lo scrive Papa Francesco nel messaggio per la IV Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato.

“Oggi più che mai si richiede uno sguardo che vada oltre l’immediato, al di là di un criterio utilitarista di efficienza e produttività per il profitto individuale. Urgono progetti condivisi e gesti concreti, tenendo conto che ogni privatizzazione del bene naturale dell’acqua che vada a scapito del diritto umano di potervi accedere è inaccettabile”.

L’acqua – scrive ancora Francesco – “è elemento tanto semplice e prezioso, a cui purtroppo poter accedere è per molti difficile se non impossibile”. Eppure, “l’accesso all’acqua potabile e sicura è un diritto umano essenziale, fondamentale e universale, perché determina la sopravvivenza delle persone”.

https://agensir.it/quotidiano/2018/9/1/papa-francesco-messaggio-giornata-mondiale-creato-prendersi-cura-dellacqua-e-imperativo-urgente-privatizzazione-e-inaccettabile/