Una voce di Siciliani Liberi a Tremestieri Etneo

Riceviamo e pubblichiamo Comunicato congiunto di Siciliani Liberi e del candidato Sindaco per Tremestieri Etneo Santo Nicosia Siglata “alleanza” fra Santo Nicosia, candidato Sindaco di Tremestieri Etneo, e Siciliani Liberi.Applicazione dello Statuto Autonomo e ZES si aggiungono al programma – La candidata Monica Tomasello nominata portavoce di Siciliani Liberi in seno alla lista. Venerdì 26 […]

Musumeci domandare è lecito rispondere ….. a te la risposta!

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO Domani – domenica 29 marzo – avrebbe dovuto svolgersi la Marcia commemorativa del Vespro Siciliano (1282). Avevano già aderito a migliaia, grazie al lavoro organizzativo del Comitato del Vespro. Lunedì 30 marzo si sarebbe svolto a Palazzo Reale un bellissimo convegno organizzato dal Centro Studi Dialogo e dal Comitato del Vespro,…

Storie di ordinario sfruttamento dei popoli

di Massimo Costa C’è un cialtronismo politico particolarmente odioso:dilazionare i provvedimenti impopolari. Sugar Tax e Plastic Tax? Non subito, tranquilli. 1000 euro per i pagamenti tracciabili? Ma dai, per ora sono 2000, poi l’anno prossimo, senza dibattito, scendono a 1000. A proposito, perché le nuove tasse sono dette in inglese? Per fregare il cittadino, attenti…

SICILIANO FATTI DUE CONTI

I FURTI DELLO STATO ITALIANO Lo Stato oggi viola lo Statuto della Regione Siciliana. QUANTO CI COSTANO LE VIOLAZIONI PIU’ IMPORTANTI: – Su 7 miliardi di IRE (ex IRPEF), ne trattiene illegalmente 4 miliardi l’anno; – Su 5 miliardi di IVA, ne trattiene illegalmente 3 miliardi l’anno; – Ci chiede un “contributo al risanamento della…

Non sarà un goal o una maglia azzurra a farmi sentire italiano

di Marco Lo Dico Dialogo virtuale con: 1. Un Siciliano costretto a migrare per potersi realizzare e che attribuisce ai suoi conterranei la responsabilità dei propri mali. Oppure 2. Chiunque non conoscendo a fondo la Sicilia ed i Siciliani attribuisce colpe esclusive al popolo che vive e sopporta le nefandezze cui è sottoposto. Oppure 3….

Siamo “oltre” ciò che facciamo!

di Marco Lo Dico Oggi leggevo di una persona che all’indomani dei festeggiamenti per aver raggiunto la meritata pensione, rifletteva sulla sua nuova condizione. “Ci si identifica con il ruolo che si è ricoperto per tanti anni…” ed il pensionamento non tutti lo vivono con piacere. Una riflessione mi ha suscitato questa dichiarazione, seppure è…

17 GIUGNO COMMEMORAZIONE DI TRE EROI SICILIANI

di Angelo Russo Tre eroi siciliani dimenticati nella lotta per l’indipendenza della Sicilia del dopoguerra hanno dato la vita per ridare all’isola il suo Parlamento e parte di quell’autogoverno che l’aveva resa nei secoli una Nazione orgogliosa e prestigiosa al centro del Mediterraneo, sono certamente Antonio Canepa di 36 anni, Carmelo Rosano di 22 anni…

Solo l’amore sovrannaturale è libero.

di Maurizio Castagna Volendo forzarlo gli si sostituisce un amore naturale. Ma, inversamente, la libertà senza amore sovrannaturale, quella del 1789, è affatto vuota, semplice astrazione, senza nessuna possibilità di esser mai reale (Simone Weil- L’ombra e la Grazia) Già, la libertà del 1789, quella delle ghigliottine e degli eserciti imperiali. Senza amore, senza amore…

Al posto di una transizione ecologica l’ennesima “transazione!

di Vera Greco A saperlo, quanta fatica per evitare fin quando e fin dove ho potuto che rovinassero la Sicilia…e invece ora d’amble’, e per giunta chiamandola “transizione ecologica”! Ma forse hanno sbagliato una vocale… “transazione”. Si poteva e si doveva approfittare proprio di questa grande occasione per semplificare le operazioni più complicate e difficili…

L’avvenire è AUTONOMIA, FEDERALISMO O INDIPENDENZA

RESISTENZE ETICHE di Rossella Mannone L’avvenire è AUTONOMIA, FEDERALISMO O INDIPENDENZA: questo dobbiamo porre nella volontà, nell’attesa, nelle intenzioni. Questa è la direzione che Autonomie e Ambiente, un raggruppamento di 10 realtà autonomiste, federaliste, confederaliste, territorialiste, indipendentiste, intende intraprendere. Autonomie e Ambiente è un insieme di DIVERSITA’ accomunate dalla volontà di DE-CENTRARE il governo dal…

La Sicilia non è mai stata vinta!

di Santo Trovato La Sicilia non è mai stata vinta, ma, al contrario, è sempre stata vincitrice! Ci hanno inculcato in questi 150 anni che il popolo è inerme difronte a chi gestiste il potere; ci hanno inculcato che non possiamo fare niente…; ci hanno inculcato che nulla è mai cambiato, nulla cambia e nulla…

Il Ponte per tutte le stagioni!

di Luigi Sturniolo Tra i ponti a campata unica non ce n’è mai stato uno che allungasse la luce tra i due piloni di più di due o trecento metri rispetto al precedente e quello più lungo (ponte di Akashi) data ormai più di 20 anni. Il Ponte sullo Stretto a campata unica lo sopravanzerebbe…

Sicilia e Sud Italia: una storia diversa

di VA Breve riflessione alle fake news di internet Da uomo di lettere mi sento chiamato in causa quando mi capita di leggere articoli da parte di un certo tipo di “meridionalismo” che divulga fanta-storia con evidente malafede. Alcune pagine cercano di fare informazione ma finiscono per fare l’esatto contrario per ciò che riguarda la…

Agatocle un Siciliano figlio del destino!

Nacque a Termini Imerese nel 361 aC da una famiglia proletaria trasferitasi in seguito a Siracusa, mettendosi già da fanciullo in vista per la sua prestanza fisica e la sua oratoria. Dal padre Carcino apprese l’arte del commercio e dell’artigianato, rendendosi popolare nelle fila dell’esercito e della plebe per la sua fede democratica, già nel…

Napoleone e il regalo all’Ammiraglio Gravina

Il 5 maggio 1821, esattamente 200 anni fa, morì Napoleone Bonaparte. Ebbene, c’è un legame inatteso con la città di Palermo, ovvero le armi che furono regalate da Napoleone a Carlo Federico Gravina, Ammiraglio della flotta di S.M. spagnola intorno al 1801-02 e che si trovano esposte a Palazzo delle Aquile entro un’apposita teca. Carlo…